Premio

Scarica il Bando del Premio

Il Premio Raffaele Masto, giornalista e scrittore tragicamente scomparso il 28 marzo 2020, è riservato a donne e uomini africani che si sono contraddistinti negli ultimi anni nella difesa e nella promozione dei diritti umani, delle libertà individuali, della tutela delle comunità locali, delle minoranze, dei dissidenti e dell’ambiente in Africa.

In particolare, il Premio intende fornire visibilità e sostegno a esponenti della società civile individuati e selezionati dalla giuria del Premio anche tra eventuali candidature spontanee e segnalazioni esterne: persone che si sono contraddistinte per l’impegno civico, indipendentemente dalla professione svolta e dal contesto in cui operano: possono essere attivisti, intellettuali, studenti, giornalisti, citizen journalist, blogger, ambientalisti, sindacalisti, artisti… chiunque si sia opposto alle vessazioni, all’illegalità e alle prevaricazioni, dimostrando audacia e talento, abnegazione e generosità, coraggio e integrità morale, dedizione incondizionata verso i diseredati e gli oppressi.

Il Premio viene assegnato a uno o più candidati, ritenuti più meritevoli secondo il giudizio insindacabile della giuria.
In sede di valutazione vengono considerate le attività e le iniziative intraprese, i successi ottenuti, ma anche gli sforzi profusi e i comportamenti virtuosi dimostrati.

Il Premio viene consegnato in occasione di un evento pubblico in Italia che è finalizzato a far conoscere e promuovere le attività svolte dal/la vincitore/trice. I promotori, oltre a impegnarsi a finanziare la somma in cui consiste il Premio, si faranno carico di tutte le spese relative all’organizzazione della manifestazione nonché al viaggio e all’ospitalità del/la vincitore/trice.

La domanda di partecipazione deve pervenire entro e non oltre il 30 maggio 2021 via
mail all’indirizzo info@amicidiraffa.it


Il Premio è promosso dalla Fondazione Amani ed è organizzato dal Comitato “Amici di Raffa” con la collaborazione della Rivista Africa.